Coronavirus. A Lanciano la sesta vittima

Il Coronavirus fa ancora vittime a Lanciano (Ch). Adesso i decessi sono sei.

A perdere la vita, stavolta, Antonio A., di 80 anni, che ha compiuto gli anni martedì scorso, mentre era ricoverato all'ospedale di Chieti, nel reparto di Malattie infettive. Poi la situazione è precipitata. Lui si è aggravato. E' stato portato in Rianimazione. Nonostante tutti i tentativi, non ce l'ha fatta. 

E il suo nome si va ad aggiungere alla lista dei morti da Coronavirus in città. E sono stati Maurizio Salerni, 54 anni, che si è spento il 10 aprile. Aveva contratto il maledetto virus al ritorno da un viaggio di lavoro. E poi, ancora, Maria Teresa Giancristofaro, di 80 anni, deceduta nel reparto Infettivi dell'ospedale di Chieti; Antonio Velonà, 69 anni; Gabriele Granata, 82 anni, e Nicola Luciani, di 86 anni. 

"Le più sentite condoglianze alla famiglia - dice il sindaco Mario Pupillo -. Un dramma che non finisce. Lanciano sta pagando un tributo notevole in termini di vite". Attualmente sono 52 i Covid accertati, 124 sono in quarantena".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 9651

Condividi l'Articolo