Vasto. Interrotte le danze: chiuso circolo per violazione norme anti Covid

Chiuso, a Vasto (Ch), un circolo privato in cui stavano ballando.

Nel bel mezzo del divertimento, la serata, sabato scorso, è stata interrotta dalla polizia per violazione delle regole anti Covid-19.

Gli agenti hanno fatto irruzione in un locale della città rivierasca, dove era stato organizzato un evento danzante con la presenza di un'orchestra. Sui social si invitavano tutti a partecipare numerosi, nonostante la normativa vigente preveda la sospensione dell'attività delle discoteche e delle sale di ballo fino al 31 gennaio prossimo. 

Dentro c'erano una cinquantina di persone che consumavano la cena, e una decina che ballava. L'attività è risultata giuridicamente inquadrata come circolo privato con licenza di somministrazione di bevande: la maggior parte dei presenti, invece, aveva pagato un biglietto di ingresso con contestuale tesseramento.

Da qui i sigilli al locale per cinque giorni e, nei confronti del presidente è scattata una sanzione amministrativa di 400 euro. Sono in corso ulteriori accertamenti al seguito dei quali potranno essere contestate ulteriori sanzioni amministrative fino a 5000 euro nei confronti anche dei commensali. 17 gen. '22

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 775

Condividi l'Articolo