Castel Frentano. Schianto frontale tra auto e furgone: ragazza in Rianimazione
GUARDA LE FOTO

Schianto tra auto e furgone, nel tardo pomeriggio di oggi, e una ragazza residente a Sant’Eusanio del Sangro è rimasta gravemente ferita.

L'incidente si è verificato, intorno alle 18, a Castel Frentano (Ch), in contrada PietraGrossa, sulla provinciale che collega le località San Rocco di Castel Frentano e Brecciaio di Sant'Eusanio del Sangro. Alisia U., 21 anni, che stava andando al lavoro in pizzeria a Lanciano (Ch), viaggiava, in salita, ed era alla guida di una Smart. All'improvviso ha perso il controllo della macchina ed è andata prima a sbattere contro un muro di contenimento stradale, di circa un metro d'altezza, posto sulla sua destra e contro cui la vettura è rimbalzata. E' stata quindi catapultata sulla corsia opposta, dove si è scontrata frontalmente con un furgone Fiat Scudo che scendeva.

L'impatto è stato violento. Semidistrutti i mezzi. La ragazza ha riportato lesioni gravi. Sono scattati immediatamente i soccorsi. SuI posto sono subito giunti i sanitari del 118 che hanno caricato la ferita sull'ambulanza e hanno allertato l’elisoccorso di Pescara, e i carabinieri della compagnia di Lanciano.

La giovane è stata stabilizzata. Con un territorio collinoso e fortemente sconnesso grandi problemi ha avuto anche l’elicottero ad atterrare. La ragazza, incosciente, a causa di un pesante politrauma riportato, è stata intubata. All’imbrunire è stato deciso il suo trasferimento al Neurochirurgico di Pescara dove è stata ricoverata in Rianimazione, in prognosi riservata. Trasportato in ospedale a Lanciano, per accertamenti, il conducente del furgone, di Civitella Messer Raimondo (Ch). 

Al momento dell’incidente si è trovato a transitare in zona anche il vice sindaco di Sant'Eusanio, Enzo Giallonardo. Sul posto anche i vigili urbani e il sindaco di Castel Frentano, Gabriele D'Angelo che dice: 'Quella via è impraticabile perché sconnessa, piena di buche, fossi e avvallamenti. E' scandalosa e pericolosa. Numerose volte ho sollecitato interventi ma finora non c'è stato nulla da fare". 


Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA 

totale visualizzazioni: 12167

Condividi l'Articolo