Carcere Lanciano. Aggressioni, colluttazioni e droga: un 2023 di superlavoro

Colluttazioni, aggressioni agli agenti, cellulari e droga che entrano nelle celle dei detenuti: è stato ancora un anno di duro lavoro per la polizia penitenziaria del super carcere di Villa Stanazzo che da inizio 2024 è divenuto esclusivamente ad alta sorveglianza.

Il corpo di polizia ha celebrato il primo luglio l’annuale festa del prtettore San Basilide. Una messa è stata celebrata nella chiesa Santa Maria degli Angeli a Villa Stanazzo, dall’arcivescovo Emidio Cipollone. Presenti il dirigente della casa circondariale Mario Silla; il comandante del reparto di polizia penitenziaria, il dirigente Gino Di Nella, e il sindaco Filippo Paolini.

La sentita ricorrenza è stata anche l’occasione per fare il report sulle attività svolte e che restano connesse ai problemi strutturali e ai numeri degli agenti che sui 161 previsti in organico ne sono attualmente di 110, su una popolazione carceraria di quasi 270 detenuti. “Nel percorso del 2023 - spiega Di Nella - gli uomini e le donne della polizia penitenziaria, grazie alla loro elevata efficienza e professionalità, hanno svolto intensa e importante attività". Sono stati 31 gli eventi rilevanti e critici gestiti per l’ordine e la sicurezza; tra questi 8 colluttazioni, 11 atti di autolesionismo, 18 scioperi della fame.

Sono state inviate alla Procura 16 informative per vari reati, tra questi 14 ai danni del personale, 10 le ispezioni con rinvenimento di telefonini e 5 col ritrovamento di droga. Nonostante la scarsità di personale tutti hanno tenuto duro. Immatricolati 367 detenuti, di cui 133 dalla libertà, ed effettuate 398 scarcerazioni, prelevati campioni biologici del dna destinati alla banca dati interforze. Il settore multivideoconferenze, con collegamenti giornalieri con le aule giudiziarie sparse in Italia, ha fatto partecipare i detenuti di alta sicurezza a 1.341 udienze penali. L’ufficio colloqui ha effettuato mensilmente 800 video colloqui e 220 in presenza. Le traduzioni sono state 567.  03 luglio 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 688

Condividi l'Articolo