Furti a raffica in supermercati di Fossacesia: arrestati giovani di Mozzagrogna e Atessa

Hanno messo a segno furti a raffica e, per questo, per due giovani, di Mozzagrogna (Ch) e di Atessa (Ch) sono scattati gli arresti domiciliari.

I provvedimenti sono stati eseguiti l'altro ieri mattina dai carabinieri della stazione di Fossacesia, a conclusione di una complessa e articolata attività investigativa e, grazie anche ad un’attenta e accurata visione delle immagini degli impianti di videosorveglianza.

Dalla ricostruzione dei fatti, gli indagati sono responsabili di aver compiuto nel comune di Fossacesia, nei mesi di febbraio, marzo e aprile, otto di furti aggravati, in concorso tra loro, all’interno di vari supermercati del luogo, in particolare di generi alimentari, nascondendoli nei propri capi di abbigliamento, e per un valore complessivo di diverse migliaia di euro.

Durante i colpi, a danni di vari esercizi commerciali, uno dei due ha violato, non solo il foglio di via obbligatorio, ma anche il regime della detenzione domiciliare di cui era sottoposto. Tra l’altro, ad uno dei due uomini, l'ultimo provvedimento gli è stato notificato  in carcere a Lanciano (Ch) poiché detenuto per altre vicende. Nei loro confronti è stata disposta l'applicazione del braccialetto elettronico. 06 mag. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5192

Condividi l'Articolo