Mina anticarro fatta scoppiare sul fiume a Tufillo. Bloccato il traffico sulla Trignina
GUARDA LE FOTO

Una mina anticarro della Seconda guerra mondiale è stata fatta esploderenella tarda mattinata di oggi in località Monnola, nel territorio del comune di Tufillo (Ch), su un tratto asciutto del letto del fiume Trigno.

L'ordigno, modello Teller 42, di fabbricazione tedesca, era stato piazzato nei pressi degli argini del corso d'acqua. E' stato, negli anni, semisepolto dai detriti e dalle piene e ritrovato di recente.

Per l'operazione sono intervenuti gli artificieri dell'11esimo Genio Guastatori di Foggia, col supporto del personale sanitario del Corpo militare della Croce Rossa Italiana, diretto dal maggiore Emidio Rosati, dirigente medico della Asl Lanciano Chieti Vasto. 

Sul posto anche i carabinieri, che si sono occupati della sicurezza e che, per alcuni minuti, intorno alle 13, al momento della deflagrazione del residuato bellico, hanno bloccato il traffico sulla vicina Trignina.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1504

Condividi l'Articolo