Atessa. Rapina alla filiale di Piazzano della Bcc
GUARDA LE FOTO

Rapina, questa mattina, ad Atessa (Ch), alla filiale di località Piazzano della Banca di credito cooperativo Sangro Teatina.

Il colpo è stato messo a segno intorno alle 10.30 e - fanno sapere dalla Bcc - "i sistemi di sicurezza molto avanzati hanno evitato il maggiore danno". Nello sportello hanno fatto irruzione in due, mentre un terzo complice aspettava fuori in auto. Sono entrati a volto scoperto, fingendosi clienti e, una volta all'interno, hanno indossato il passamontagna e gli occhiali nel tentativo di nascondersi. Parlavano in italiano e avevano un taglierino. "Dov’è la cassaforte. Apritela”, hanno gridato. Ma i forzieri sono a tempo e per loro nessuna speranza. Nella foga hanno chiuso alcuni clienti in una stanza, per poter agire indisturbati. Hanno invitato i dipendenti e mettersi di spalle e a non guardare e loro li hanno assecondati, riuscendo però a pigiare il tasto d'allarme. Rubate alcune buste con dentro monete da un euro e due euro e banconote da 5 e 10 euro.  E soldi da una cassaforte. 

I malviventi  alla fine se ne sono andati portando via alcune decine di migliaia di euro. Si sono allontanati a bordo di una Fiat Uno, verde scuro, che è stata abbandonata nel parcheggio situato nei pressi della vicina chiesa (vedi immagine in basso). Sono giunti in brevissimo tempo i carabinieri di Atessa, che per un soffio non sono riusciti ad incrociare la gang in fuga. I banditi, e in particolare i loro visi, sono stati ripresi chiaramente dalle telecamere interne dell'istituto di credito. In corso indagini. Sul posto anche l'ambulanza della Croce Gialla. "Perché - spiega il direttore della Bcc, Fabrizio Di Marco - i colleghi si sono davvero spaventati e ho ritenuto opportuno farli sottoporre ad una visita". Qualcuno avrebbe anche accusato malori.

24 ottobre 2018
 
FOTO Andrea Franco Colacioppo
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 6795

Condividi l'Articolo