Atessa. Agricoltore trovato morto in casa

Un agricoltore, di 54 anni, è stato trovato stamani privo di vita nella sua casa di Piazzano di Atessa (Ch), dove viveva solo.

Ad ucciderlo un infarto. L’uomo, Antonio F., era in cucina, seduto sulla sedia e con la testa appoggiata al tavolo. Probabilmente si è sentito male ed ha cercato di riprendersi. Purtroppo è deceduto senza riuscire a chiamare i soccorsi.

Allarme invece dato attorno alle 11 da una cugina che era andato a trovarlo e che spesso l’aiutava nei servizi e per le sue impellenti necessità. La donna ha suonato e bussato più volte alla porta, ma non ha ottenuto alcuna risposta. Ha intuito che fosse successo qualcosa di grave e subito ha allertato i carabinieri di Atessa, al comando del capitano Alfonso Venturi. Sul posto sono poi intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Casoli (Ch) che hanno dovuto aprire la porta d’ingresso con una scheda; non era infatti chiusa a chiave dall’interno. Una volta all'interno si è scoperta la disgrazia.

Nulla da fare neppure con i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118. Il decesso per evidenti cause naturali. La Procura di Lanciano ha disposto solo l’esame cadaverico esterno.

Walter Berghella 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 8422

Condividi l'Articolo