Come difendersi da truffe e furti: ad Atessa incontro con i cittadini sulla sicurezza

Come non incappare in truffe e raggiri e furti. Con l'iniziativa "Impariamo a difenderci", il Comune e la compagnia dei carabinieri di Atessa intendono informare i cittadini su trappole e inganni escogitati dai malviventi per spillare denaro e intrufolarsi in casa per rubare.

Consigli utili, insomma, che saranno dispensati il prossimo 21 febbraio, alle 17.30, nella sala polivalente in Piazza Oberdan. L’incontro, al quale parteciperanno il capitano Alfonso Venturi e il sindaco Giulio Borrelli,  è stato promosso in via prevetiva ma anche a seguito di diversi furti registrati in alcune abitazioni, sia nel centro storico che a valle.

"E’ una campagna informativa per tutelare la nostra popolazione - spiega Borrelli -. Il cittadino che osserva e collabora con le forze dell’ordine può dare un valido aiuto per prevenire e reprimere le diverse forme dì criminalità. E' utile informare, sia giovani che anziani, generalmente i più colpiti, che possono adottare le varie strategie e "dritte" per  difendersi. Anche di recente ci sono stati vari episodi delinquenziali, che hanno allarmato la popolazione. I residenti  possono dare una mano, e invitiamo tutti a farlo, ma il compito principale spetta, ovviamente, alle forze di polizia. Per questo abbiamo chiesto a prefetto e questore di rafforzare ulteriormente i presidi di sicurezza nel nostro territorio".

Linda Caravaggio

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 695

Condividi l'Articolo