Atessa. Tenta di rubare gasolio dai mezzi Rieco: condannato un uomo di Lanciano

Voleva rifornirsi di carburante a scrocco e gli è andata male. Condanna per Francesco Zulli, 39 anni, di Lanciano (Ch), accusato di tentato furto di gasolio a danno del colosso dei servizi ambientali Rieco Spa.

Il giudice del tribunale di Lanciano, Andrea Belli gli ha inflitto, col rito abbreviato, 10 mesi di reclusione e 400 euro di multa oltre a 3 mesi di arresto e 500 euro di ammenda per l’illegale possesso di un coltello a serramanico di 24 centimetri, con lama da 10.

L’imputato era stato arrestato il 20 novembre dai carabinieri di Atessa, intervenuti sul piazzale della Rieco dai cui  mezzi erano stati aspirati un quintale e 250 litri di gasolio. La recinzione dello stabilimento pubblico, un’aggravante, era stata danneggiata per entrare.

I militari stavano effettuando servizi sull’area industriale dopo altri furti simili, anche contro Ecolan Spa, per un totale di 4mila litri sottratti. Sul caso Rieco i carabinieri avevano visto giungere la Smart di Zulli posteggiata al buio a 50 metri dall’ingresso. C’era anche un complice, che è fuggito. Partito il blitz erano stati già presi 1.250 litri di nafta e si apprestavano a riempire altre taniche. Dopo i domiciliari per Zulli è giunta la condanna a pochi giorni dal compleanno. 

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2221

Condividi l'Articolo