GUARDA LE FOTO
Con l'automobile contro il recinto di un'abitazione. Incidente mortale, questa mattina, in località Monte Marcone di Atessa (Ch), sulla provinciale Marrucina 2, che dalla zona valliva sale verso il centro storico, lungo via Don Luciano Cicchitti. A perdere la vita Sebastiano Cinalli (foto in basso), 61 anni, di Atessa. Il fatto è accaduto poco prima delle 7.30. L'uomo, dipendente della Sevel, dove operava nel settore Logistica, era diretto in fabbrica per iniziare il proprio turno delle 8. Era sulla propria Fiat Stilo station wagon, quando in una semicurva ha perso il controllo del mezzo che ha sbandato, finendo contro  muro di recinzione di una villa. Nello schianto ha preso in pieno un pilastro in cemento armato, attorno a cui la macchina si è accartocciata (immagine in alto), distruggendosi dal lato del conducente. Che non ha avuto scampo. Il decesso è stato immediato.

Sul posto l'ambulanza con i soccorritori del 118 e i vigili del fuoco di Casoli che hanno dovuto estrarre la vittima dall'ammasso di lamiere. Per i rilievi di legge sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Atessa. Incerte, al momento, le cause all'origine dell'incidente. Inizialmente si è pensato ad un malore. Ma a far uscire la vettura di strada, ed è l'ipotesi più probabile, quella seguita dalle forze dell'ordine, potrebbe anche essere stato il fondo reso scivoloso dalla pioggia.

I funerali, dopo il nulla osta della Procura, si terranno domani, alle 15, nella cattedrale di San Leucio, muovendo dall'ospedale di Atessa. Cinalli lascia la moglie Marilena, i figli Marco e Federica e la mamma Immacolata. 
07 novembre 2018

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 19519

Condividi l'Articolo

Articoli correlati