Molesta clienti ristorante Pescara e aggredisce agenti: spray al peperoncino e arresto per ambulante

Era alticcio e si è messo ad importunare i clienti  di un ristorante nel cuore della movida di Pescara. E' per ciò finita male per un ambulante africano.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

L'uomo è entrato all’interno del mercato coperto di piazza Muzii, con piccoli oggetti da vendere e in evidente stato di ubriachezza. Mentre girava tra i tavoli con la mercanzia si è rivolto ai commensali "con atteggiamenti molesti e offensivi", come spiega la polizia.

Il titolare del locale, lo ha invitato ad uscire ma la risposta è stata furiosa. E' stato allertato il 113 e sul posto sono arrivati una Volante e il personale impegnato nei servizi che vengono programmati durante il fine settimana per garantire la sicurezza alle zone della città con la maggiore concentrazione di locali pubblici e bar. 

Per bloccare l’uomo, F.S. 36 anni, di origine senegalese, sempre più aggressivo, è stato necessario l'utilizzo dello spray al peperoncino, con il quale è stato allontanato dall'esercizio commerciale.

All’interno degli uffici della Questura dove è stato portato, però, ha dato in escandescenze aggredendo gli agenti che, durante una colluttazione, hanno riportato contusioni alle braccia.

Da qui l'arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 12 mar. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1031

Condividi l'Articolo