Abruzzo. Escursionista bloccato  a 2.900 metri sul Gran Sasso: salvato dal Soccorso alpino

Si avventura sul Gran Sasso ma il cambiamento del tempo rovina la sua escursione. Ha rischiato la vita un ragazzo di 27 anni di Torre dei Passeri (Pe) per il quale è stato necessario un complesso intervento di soccorso per gli operatori del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo - CNSAS.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Sabato era uscito per un’escursione e aveva pensato di trascorrere la notte al bivacco Bafile (2.669 m. di altitudine). Per le forti raffiche di vento, verso le 2 di notte, si è messo in cammino per rientrare.

Al vento forte si è unito il nevischio rendendo impraticabile la via del rientro fra il bivacco Bafile e la Direttissima.

Impaurito e senza possibilità di muoversi a valle il ragazzo ha trovato riparo tra le rocce del canale Moriggia-Acitelli, a quota 2.900 metri, sul Corno Grande, dove ha trascorso tutta la notte. Il Soccorso Alpino è stato allertato stamattina dal 118 di L’Aquila, a sua volta avvisato dai Carabinieri di Sulmona (Aq). I soccorritori sono subito partiti per recuperare l’escursionista, ma non è stato possibile effettuare il recupero con l’elicottero che ha tentato il decollo da L’Aquila, a causa delle forti raffiche di vento.

Il giovane escursionista, che aveva un principio di ipotermia, è stato soccorso e riportato a casa dalle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese, dopo una complessa operazione a causa delle avverse condizioni meteorologiche. Per salvare il giovane all’attività di recupero hanno partecipato 24 tecnici, tra questi 17 del Soccorso Alpino e Speleologico abruzzese e 7 della Guardia di Finanza. È stato difficile recuperare l’escursionista anche attraverso il canale Moriggia-Acitelli, anche salendo con la funivia, sempre a causa del vento. Successivamente sempre sul canale Moriggia-Acitelli le squadre di soccorso sono arrivate e hanno recuperato il giovane, visitato subito dai sanitari, che hanno riscontrato un principio ipotermia. Il ragazzo è stato riportato a valle ed è in buone condizioni di salute.

ALESSANDRO DI MATTEO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1344

Condividi l'Articolo