Abruzzo. Coronavirus. Contatti con Zingaretti: il presidente Marsilio in isolamento

Pochi giorni fa, nella capitale, le strette di mano (vedi foto) per la firma dell'intesa per il potenziamento, la velocizzazione e l'ammodernamento della ferrovia Roma-Pescara. Accordo siglato tra le Regioni Abruzzo e Lazio, tra Reti ferroviarie italiane e il ministero dei Trasporti. Presenti il ministro Paola De Micheli; il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti; quello della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e l'amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile

Oggi la notizia della positività del presidente della Regione Lazio e segretario del Pd, Zingaretti, al Coronavirus. Appresa la quale il governatore dell'Abruzzo, Marco Marsilio, ha immediatamente chiamato i sanitari, seguendo il protocollo previsto, descrivendo loro la circostanza che martedì pomeriggio scorso, 3 marzo, è stato in contatto ravvicinato con lo stesso in occasione della firma del protocollo.

Il presidente Marsilio, che non ha alcun sintomo e al momento gode di ottima salute, è stato consigliato di rimanere in isolamento domiciliare volontario, monitorando la temperatura corporea due volte al giorno, prima di effettuare un tampone, indicativamente nella giornata di martedì prossimo. Infatti, come spiegano i medici, il risultato di un tampone non sarebbe significativo prima di 7/8 giorni dal contatto con un soggetto positivo.

"Marsilio - dice una nota della Regione - continuerà a seguire l'attività della Giunta regionale in contatto telefonico e telematico con assessori, dirigenti e collaboratori".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1769

Condividi l'Articolo