Residenti di varie contrade di Lanciano, senz'acqua da quattro giorni, imbestialiti davanti agli uffici della Sasi, società che gestisce il servizio idrico. I vertici della società, profumatamente remunerati, si sono resi irreperibili di fronte a tanta rabbia e a una valanga di contestazioni. La voce dei cittadini. Servizio di Serena Giannico.  13 ago. '12

Condividi l'Articolo

Articoli correlati