Tutti di corsa. Torna l'appuntamento con la 'Notturna lancianese'
GUARDA LE FOTO

Torna a Lanciano (Ch) il podismo in grande stile. L'appuntamento è per venerdì 2 giugno con l'ottava edizione della “Notturna lancianese”. La manifestazione sportiva è organizzata dall'associazione Tribù Frentana ed ha ricevuto il patrocino del Comune.

Alla presentazione, che si è svolta nella ex Casa di conversazione, erano presenti il vicesindaco di Lanciano ed assessore allo Sport Danilo Ranieri, gli assessori Tonia Paolucci e Paolo Bomba, e poi Federico Conte e Massimo Nasuti della Tribù Frentana.

La gara è inserita nei principali circuiti a livello regionale e in Corriabruzzo e si svolgerà su un circuito di quattro chilometri, disegnato (vedi foto), per toccare tutti e i quartieri storici di Lanciano. A prendere per primi il via saranno i ragazzi under 15, con la partecipazione dei coetanei della "Nuova Atletica Lanciano". Alle 20 sarà la volta della competitiva e della passeggiata non competitiva, che vedrà gli atleti impegnati sugli 8 km (due giri) nel primo caso, quattro per la passeggiata. Per iscriversi (c'è tempo fino al 1° giugno) è possibile farlo online su www.timngrunt.it  oppure attraverso una mail indirizzata a presidente@tribufrentana.it o anche sul posto, il giorno della gara e fino alle ore 16.30 ma solo per la gara non competitiva e le quelle giovanili. I costi sono in 8 euro per la competitiva, 3 euro per le gare giovanili e 5 euro per la passeggiata.

Il ricavato sarà destinato a progetti di natura benefica e sarà consegnato all'associazione Igea Frentana. Sono previsti pacchi gara per tutti i partecipanti, mentre i ragazzi, oltre a ricevere una coppa (primi 3 di ogni categoria) riceveranno tutti una medaglia ricordo. I primi due in assoluto, categorie uomo e donna, riceveranno una coppa rappresentata da due “Teste di Moro”, ceramiche siciliane, ed offerte dalla famiglia Massa in memoria di Mario e Claudio.

Il percorso lungo le strade del centro storico è affascinante, a partire da Piazza Plebiscito per risalire lungo via dei Frentani, e percorrere interamente il quartiere di Lancianovecchia, salire su Salita dei Gradoni (100 scalette), scendere per via Cavour e risalire per via Garibaldi passando davanti alle chiese di San Rocco e San Nicola, per poi deviare su via Ripa Secca e Ripa Civitanova sopraggiungere alle Torri Montanare, ed ancora scendere su via Garibaldi, deviare per via Santa Maria Maggiore, fare un tratto di via Finamore, passare su via Fieramosca, Corso Roma, salita del Torrione e su corso Trento e Trieste. Qualche disagio potrebbe manifestarsi con i residenti del centro storico, a cui comunque sarà garantita la possibilità di uscire, prestando la massima cautela, con la propria auto dal percorso, che resta comunque interdetto al traffico. 30 mag 2023

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 2512

Condividi l'Articolo