Lanciano calcio e il patron del Miglianico... Lettera dei tifosi al sindaco

L'estate calcistica frentana attraversa sempre più bollori e alte temperature che superano di gran lunga quelle registrate con il termometro in questo periodo.

Dopo l'assemblea svoltasi in un locale della zona industriale di Lanciano (Chieti) tra i tifosi e l'imprenditore Alessandro Santoro, che aveva manifestato il suo interesse per fare calcio a Lanciano e il successivo incontro tra Santoro e l'assessore allo Sport, Danilo Ranieri, in rappresentanza delle istituzioni, era giunta la rinuncia da parte dell'imprenditore vastese, ma con solide radici frentane, all'idea di avviare un progetto calcistico a Lanciano. Successivo l'interessamento di Valeriano Palombaro, patron del Miglianico. Sulla vicenda era stato mantenuto uno stretto riserbo, rotto qualche giorno fa dall'annuncio ufficiale del nuovo allenatore del Miglianico, Tiziano Mucciante. Sulla vicenda, abbiamo ricevuto una lettera aperta indirizzata al sindaco del Comune di Lanciano, Filippo Paolini, da parte di un gruppo di tifosi che si firma "Football fans stadium Lanciano" e che chiede spiegazioni su quanto accaduto.

"Siamo un nutrito gruppo di tifosi della tribuna dello stadio Biondi - recita la nota - che hanno visto sui giornali e sui social le foto del presidente del Miglianico Calcio, Valeriano Palombaro che presentava il nuovo allenatore. Ma l'imprenditore Palombaro non aveva avuto colloqui con lei perché interessato a fare calcio a Lanciano? Se ciò risponde a vero, siamo autorizzati a pensare che il progetto è ormai saltato. Perché? Signor sindaco, noi ci terremmo ad avere qualche chiarimento in proposito". 08 Lug.2022

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 2119

Condividi l'Articolo