Il motociclista vastese Andrea Iannone sospeso per doping

Andrea Iannone è stato provvisoriamente sospeso dalla Federazione internazionale motociclismo (Fim). 

A renderlo noto è la stessa Federazione. Il trentenne pilota di Vasto (Ch), che ha corso l'ultima stagione MotoGp con l'Aprilia, è risultato positivo a un controllo effettuato in occasione del Gp della Malesia a Sepang lo scorso 3 novembre.

La sostanza incriminata rientra nel gruppo degli steroidi androgeni anabolizzanti vietati dal codice Wada. Tracce di essi sono stati trovati in un campione di urine. La sospensione ha decorrenza da oggi. Iannone ha il diritto di chiedere le controanalisi. Fino a nuova decisione, il pilota abruzzese non potrà più partecipare ad alcuna competizione.

"Sono tranquillo e fiducioso - dice lui - che questa vicenda si risolverà al meglio. Mi sono sempre sottoposto a controlli che sono stati tutti negativi".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1144

Condividi l'Articolo