Coronavirus. 'Provincia Chieti e Comune Lanciano non facciano pagare affitti alle piccole società sportive'

"La Provincia di Chieti rinunci a riscuotere affitti ed utenze dalle società sportive dilettantistiche. E così pure il Comune di Lanciano". 

E' quanto chiede, in una nota, Fratelli d'Italia di Lanciano evidenziando "la assoluta necessità che gli enti si facciano carico, con estrema urgenza, delle difficoltà di tutte le società che promuovono i cosiddetti sport minori e che svolgono le loro attività all’interno di strutture di proprietà della Provincia stessa".

"Il periodo che stiamo attraversando a livello economico  a causa del coronavirus - fa presente il gruppo politico - comporta difficoltà per queste piccole società che però svolgono una funzione importantissima nella crescita e nella formazione dei nostri ragazzi e che oggi rischiano di scomparire a causa di costi non più sostenibili. Esse già lavorano tra mille difficoltà e oggi devono fare i conti con una situazione preoccupante. Lo stop dei campionati e delle attività di "scuola in palestra" stanno determinando delle mancate entrate, sia da parte degli sponsor che da parte dalle quote degli iscritti".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 692

Condividi l'Articolo