Calcio. Scivolone interno del Lanciano: l'Acqua&Sapone vince 2 a 0

Lanciano Calcio  0 - Acqua & Sapone  2

Lanciano Calcio 1920: Rossetti, De Carlo, De Santis, Cappelli, La Barba, Marfisi, Selvallegra, Fasoli (1st Cucciarsi, 17st Zelia), Sugiura (37st Ninnolala), Di Rocco, Scippale (17St Paratavi). A disposizione: Minerba, Rossi, Natale, Mancini, Petrini. Allenatore Giancarlo Oddi

Acqua & Sapone: Palena, Marcedula, Di Biase, Piovani, Catenaro Tassone, Maloku, Maiorani (13st Corvini, 37st De Fanis), Petito, Marrone (32st D'Agostino), Vatavu (37st Evangelista). A disposizione: Di Muzio, Mottola, Scurti, Lupinetti, Trento. Allenatore: Daminano Cianfagna

Arbitro: Leonardo Val di Jesi

Scivolone interno del Lanciano che esce sconfitto dal Biondi nel turno infrasettimanale della 7a giornata del compianto di Eccellenza, e una classifica dove cominciano a comparire diverse gare da recuperare causa Covid. Una giornata interlocutoria, quella odierna, che ha visto tornare alla vittoria tutte le grandi compagini allestite per l'alta classifica.

Oddi schiera dal primo minuto Shipple, tornato alla corte rossonera. La gara sostanzialmente è fatta di episodi: Marfisi, prova un tiro su punizione dalla distanza al 2° minuto, la palla termina di poco sul fondo. 6° minuto, classica azione di contropiede, con la palla che viene servita a Vatavu, il calciatore entra in area e batte d'incrocio a rete, Rossetti non può fare nulla e vantaggio ospite. Il Lanciano vuole recuperare ed attacca, ma oggi l'imprecisione la fa da padrone, come al 22° quando Fasoli colpisce la palla che si impenna alta sulla traversa, oppure al 33° con Schipple che su punizione, indirizza la palla verso la porta difesa da Palena, che alza di quel tanto che basta affinché la sfera non finisca in rete. Da qui in poi in campo si vede solo l'Acqua & Sapone che potrebbe incrementare il punteggio, se non fosse per un ottimo Rossetti che salva la porta rossonera da un passivo più pesante.

Seconda frazione di gioco, l'Acqua & Sapone pensa a concretizzare il risultato, ricorrendo a tutto quanto concesso dal regolamento, il Lanciano prova a rimettere sui binari la gara, ed Oddi fa esordire anche il neoacquisto Cucciardi, autore al 2° minuto di una bella conclusione, però alta sulla traversa. Al 36° lampo di Marfisi, per Surugiu, che in area impatta la palla, ma con scarsa fortuna. Poco prima del termine della gara il raddoppio per gli ospiti. L'arbitro assegna un rigore all'Acqua & Sapone, trasformato da Petito, per lo 0 – 2 finale.

Il Lanciano ha mostrato troppo poco, l'impegno non è mancato, ma la fase di finalizzazione deve essere sicuramente più curata. Da rimarcare anche una certa dose di sfortuna per il Lanciano; infatti Cucciardi, neo acquisto, è stato portato in ospedale in ambulanza dopo uno scontro di gioco. Per l'Acqua & Sapone, invece la soddisfazione di aver battuto L'Aquila, Chieti e Lanciano nelle ultime gare.

Questi i risultati delle altre gare: Avezzano – Cupello 1 – 0, Casalbordino – Torrese rinv., Chieti – Nereto 4 – 2, L'Aquila – Penne 6 – 0, Lanciano – Acqua & Sapone 0 – 2, Nerostellati – Capistrello 2 – 1, Renato Curi – Bacigalupo 5 – 1, Sambuceto – Spoltore 4 – 1, Villa – Pontevomano 1 – 0, Delfino Flacco - Alba Adriatica (rinv. Al 4 novembre)

Questa la Classifica: L'Aquila 17, Delfino Flacco 16 (1 partita in meno), Sambuceto 15, Avezzano 14, Cupello13, Nerostellati 13, Acqua & Sapone 11, Chieti 10, Nereto 10, Alba Adriatica 9 (due gare in meno), Casalbordino 9 ( una gara in meno), Renato Curi 9, Capistrello 9, Villa 8, Lanciano 6 (una gara in meno), Torrese 5, (una gara in meno), Pontevomano 3, Spoltore 3, Penne 2, Bacigalupo1.   21 ott. 2020

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 559

Condividi l'Articolo