Calcio. Il Pescara travolto dal Crotone

CROTONE 4 PESCARA 1

Reti: 9’ Simy, 33’ Messias, 35’ Armenteros, 52’ Benali, 75’ Galano
Crotone: Cordaz, Cuomo, Golemic, Armenteros (64’ Jankovic), Benali, Gerbo (74’ Mazzotta), Molina, Barberis, Simy, Messias (62’ Crociata), Marrone. In panchina: Festa, Gigliotti, Mustacchio, Spolli, Gomelt, Maxi Lopez, Zak, Rutten. All. Stroppa

Pescara: Fiorillo, Zappa, Drudi, Bettella, Del Grosso (46’ Borrelli), Memushaj (75’ Busellato), Palmiero, Crecco, Melegoni, Galano, Bocic (62’ Clemenza). In panchina: Alastra, Farelli, Bruno, Scognamiglio, Elizalde, Maniero, Bojinov, Masciangelo. All. Battisti (Legrottaglie squalificato)

Ammoniti: Golemic, Marrone, Borrelli, Palmiero, Jankovic

Arbitro: Ivan Robilotta di Sala Consilina. Assistenti: Oreste Muto di Torre Annunziata e Fabio Schirru di Nichelino. IV Ufficiale: Alessandro Prontera di Bologna
Note: espulso in panchina Bojinov al 26’

Pescara travolto 4-1 a Crotone a causa di un primo tempo da dimenticare perché tutto lasciato nelle mani della squadra di mister Stroppa. Biancazzurri imbarazzanti nella prima parte della prima frazione di gioco, durante la quale vengono letteralmente surclassati dal Crotone, sembrato in serata di grazia. Mister Legrottaglie, oggi non in panchina perché squalificato, in settimana aveva annunciato di andare a Crotone per vincere e che avrebbe utilizzato il rinforzo di gennaio, l'attaccante Bojinov, nel corso della gara. Bene per le intenzioni, ma male, anzi malissimo la realtà della gara. Pescara poco incisivo in attacco e subito sotto per il gol di Simy che sblocca la gara.

Poi il Crotone va vicinissimo al raddoppio con Armenteros, nuovamente con Simy e con Messias che prende il palo. Poi episodio tragicomico: Bojinov viene espulso, stando in panchina, dall'arbitro Robilotta per una parola di troppo. Passano pochi minuti e il Crotone cala il tris con le reti di Messias ed Armenteros che fanno il ballo e il cattivo tempo in campo. Per concludere la prima frazione di gioco, ci si mette anche l'arbitro con una decisione cervellotica: Bocic atterrato in modo cristallino in area crotonese da due difensori in contemporanea e fallo concesso in favore dei padroni di casa. Siamo all'assurdo. Nel secondo tempo l'ex Benali fa il quarto gol (il terzo al Pescara in questa stagione).

Da questo momento il Pescara, complice probabilmente anche una deficitaria concentrazione da parte del Crotone, inizia a giocare macinando occasioni su occasioni: due pali di Clemenza e due occasionissime per Borrelli annunciano il gol della bandiera di Galano al suo 12esimo centro stagionale. Ma non basta per evitare la terza sconfitta consecutiva che deve mettere in guardia il Pescara che ora si deve guardare le spalle: classifica cortissima e zona play out sempre più vicina. E tra una settimana c'è il derby con l'Ascoli.

7’ Messias impegna Fiorillo con un gran tiro da fuori area, ma il portiere biancazzurro respinge
9’ Vantaggio del Crotone con Simy che sfrutta una buona imbucata di Armenteros e con un tocco vincente supera Fiorillo in uscita
11’ Crotone a un passo dal secondo gol con Armenteros che si libera di Drudi con un sombrero e scaglia verso la porta di Fiorillo un pallone di rimbalzo che sfiora l'incrocio dei pali
14’ Bomba si Memushaj dal limite e palla deviata in corner da Cordaz
15’ Barberis prova il tiro al volo dal limite, ma Del Grosso respinge il pallone col corpo in maniera provvidenziale
17’ Bettella salva un gol fatto rinviando sulla linea un pallone di Simy destinato il fondo al sacco! L'attaccante del Crotone aveva eluso il fuorigioco della difesa biancazzurra, schierata male, in seguito a un errore in fase di impostazione di Galano. La palla a Simy che si invola col solo Fiorillo davanti, colpo sotto e palla che danza verso la rete, se non fosse stato per l'intervento provvidenziale di Bettella che compie un intervento che vale certamente come un gol
21’ Palo di Messias che prova un cross dalla sinistra sul quale non interviene nessuno e la palla incoccia il montante. Grande rischio per il Pescara
26’ Cartellino rosso diretto da parte dell'arbitro Robilotta all'insegna di Bojinov che, seduto in panchina, era alla prima col Pescara
27’ Diagonale di Bocic che non trova la porta per una questione di centimetri
33’ Raddoppio del Crotone con Messias che, pescato in contropiede anche grazie alla mancata copertura di Crecco, infila Fiorillo in uscita. Questa volta Drudi non riesce ad intervenire sulla linea
35’ Terzo gol di Armenteros che, dopo un batti e ribatti sotto la porta di Fiorillo, manda in rete la sfera per la débacle biancazzurra
38’ Bocic atterrato in area crotonese da un sandwich solare, ma per Robilotta è punizione per la difesa di casa. Errore clamoroso dell'arbitro Robilotta di Sala Consilina
52’ Benali fa 4 ribadendo in rete a due passi da Fiorillo al termine di un'azione durante la quale i biancazzurri chiedono due falli ignorati dall'arbitro di Sala Consilina
57’ Botta radente di Benali dalla distanza e Fiorillo blocca in due tempi
58’ Colpo di testa di Borrelli e palla bloccata da Cordaz
67’ Sinistro di Galano dai 25 metri e palla bloccata a terra da Cordaz in due tempi
70’ Palo di Clemenza col destro in piena area di rigore calabrese
74’ a Occasionissima fallita dal Pescara con Borrelli che da due passi non riesce a fare un gol che sembrava semplice
75’ Gol del Pescara con Galano che sfrutta al meglio un cross di Memushaj. È 4-1
76’ Palo di Clemenza in seguito a un gran tiro dalla distanza. Secondo palo della gara per Clemenza
86’ Diagonale di Borrelli e palla bloccata in due tempi da Cordaz
87’ Zappa al volo dal limite e palla deviata in corner
93’ Crociata sfiora il gol con un bel destro a giro da fuori area.

Fernando Errichi

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 577

Condividi l'Articolo