Atessa. Sevel. 'Tenuta del mercato e nuovi contratti a termine'. Ferie per tutti in agosto

Tiene il mercato dei veicoli commerciali, soprattutto in Europa. Il furgone Ducato resiste anche ai... virus. Buone nuove dalla Sevel di Atessa (Ch), come è emerso dalla riunione di oggi tra la direzione e il comitato esecutivo delle Rsa. 

I vertici dell'azienda metalmeccanica hanno comunicato, ai sindacati, 50 nuove assunzioni con contratto di somministrazione con scadenza al 31 dicembre 2020; la trasformazione in staff leasing dei 111 contratti che scadranno a luglio. Da Pomigliano, poi, per  l'estate arriveranno 100 trasfertisti. 

Ci saranno due turni di lavoro straordinario, per il turno C,  il 5 e 19 luglio. Lo stabilimento, poi rimarrà chiuso, per ferie dal 9 al 23 agosto prossimi: stop collettivo, quest'anno. 

"Sevel - commenta Nicola Manzi, Uilm Chieti-Pescara - conferma sul mercato Ue  il buon andamento dei volumi produttivi con lavoro, assunzioni e sostegno all’economia dell’Abruzzo segnata dalla crisi Covid-19".

"Dopo la pausa forzata a causa del coronavirus e l'estrema incertezza che attanaglia il mondo dell'automotive, nonché l'economia in generale - dice invece Domenico Bologna, segretario interregionale Abruzzo Molise della Fim -, Sevel conferma numeri importanti e in controtendenza. Purtroppo - aggiunge - ogni giorno in Abruzzo ci sono imprese che dichiarano esuberi e criticità, mentre la fabbrica del Ducato, adesso, con questa notizia, porta una boccata d'ossigeno. La politica, dal canto proprio - viene evidenziato - affronti e risolva concretamente l'annoso problema della carenza di infrastrutture".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 13539

Condividi l'Articolo