Atessa. Vertenza lavoratori ex Honeywell: convocato tavolo al Mise

Convocato, dopo una lunga, incerta e dura attesa, il tavolo al ministero dello Sviluppo economico per fare il punto sulla reindustrializzazione del sito ex Honeywell di Atessa (Ch).

La call conference per affrontare la questione è prevista per il prossimo 10 giugno. "Si riapre la speranza per tanti lavoratori", commenta Alfredo Fegatelli, Fiom Chieti. 

"Un buon gioco di squadra, che ha intercettato i giusti canali istituzionali - prosegue -, ha permesso di riaprire una discussione che iniziava ad avere i contorni di un epilogo non positivo. Riteniamo fondamentale che in tale riunione vengano definitivamente evidenziate le tappe per le riassunzioni degli ex dipendenti".

La società ammessa alla riconversione della fabbrica è la Baomarc che, nelle settimane passate, ha addebitato alla pandemia da Covid-19 l'incredibile ritardo previsto nell'attuazione del piano di reindustrializzazione presentato al Mise. Un ritardo che, "a causa della fine degli ammortizzatori sociali, ha ulteriormente aggravato - come hanno fatto presente in una nota i sindacati - la situazione difficile di molti lavoratori, che non hanno più un sostegno economico". 

Ora bisognerà accelerare i tempi, che si sono dilatati oltre ogni previsione.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 504

Condividi l'Articolo