Spoltore. Autobus Tua esce di strada e si schianta contro albero: una trentina di feriti
GUARDA LE FOTO

Il bus era pieno di viaggiatori quando, sulla  provinciale che da Santa Teresa conduce a Caprara di Spoltore, nel Pescarese, è finito fuori strada, schiantandosi contro un albero. E' accaduto oggi, intorno alle 13. 

L'incidente ha coinvolto un autobus di linea della società di trasporto regionale Tua, che ollega Pescara con Pianella, e un’autovettura. Il mezzo pubblico, sul quale a quell'ora c'erano una cinquantina di passeggeri, tutti giovanissimi, dai 13 ai 17 anni, è uscito di strada  per schivare la macchina che stava invadendo la sua corsia di marcia. il pullman ha preso in pieno uno degli alberi che costeggiano la strada: il tronco è letteralmente entrato nel mezzo, squarciandolo, andato distrutto, con sedili divelti e vetri infranti. 

Il conducente, si apprende da Tua, è in buone condizioni. I tecnici della società hanno raggiunto la zona per fornire supporto ai soccorritori e alle forze dell'ordine, impegnate negli accertamenti.

Diversi i feriti, una trentina, con una ragazzina di 17 anni rimasta incastrata tra le lamiere e che è stata caricata sull'elicottero del 118 per essere trasferita all'ospedale di Pescara. Sul posto i vigili del fuoco, ambulanze della Misericordia e della Croce Rossa e la polizia locale di Spoltore, con la strada che è stata chiusa al traffico. Il 118 ha attivato il protocollo per le maxi emergenze.

La minorenne, R.M., è quella che ha avuto la peggio: è rimasta  ferita agli arti ed è stata sottoposta ad intervento chirurgico. Lo conferma il sindaco di Pianella (Pe), Sandro Marinelli, comune nel quale è residente la ragazza, che è originaria di Torremaggiore (Foggia).

In ospedale è subito corso anche il sindaco di Spoltore, Luciano Di Lorito, sbarcato mezzora prima dalla Romania dove era andato per un gemellaggio: "Anche a me hanno confermato le condizioni serie della ragazza - dice -. Mi sono recato sul posto e devo dire che nella sventura l'albero forse ha evitato una tragedia più grande: sotto infatti c'è una scarpata importante. Non oso immaginare che sarebbe accaduto se il bus fosse precipitato, capovolgendosi con il mezzo pieno di giovani - racconta Di Lorito -. L'autista centrando la pianta, a causa dell'invasione di una macchina della sua corsia, con la quale comunque si è preso di spigolo, ha evitato un frontale e quindi salvato vite. Gli altri feriti non dovrebbero essere gravi: traumi, ferite leggere, contusioni".

@RIPRODUZIONE VIETATA

Foto di SpoltoreNotizie.it e di Costantino Spina

 

totale visualizzazioni: 892

Condividi l'Articolo