Rapina notturna in una villetta a Lanciano: proprietario aggredito e malmenato

Schiaffeggiato e costretto ad aprire la cassaforte che aveva in camera da letto dove stava riposando.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Rapina, la scorsa notte, in una villa a Lanciano (Ch), in località Iconicella. E' stata messa a segno intorno alle 3.30. Il bottino è di 1.500 euro.

Due notti fa un’altra cassaforte era stata svuotata: era stata sottratta all’interno di un ristorante, tra la stessa contrada e Villa Andreoli, bottino 2mila euro. Dopo averla forzata, l'hanno portata fuori dal locale e ripulita. I malviventi si sono poi dileguati, lasciandola per strada.

Ad indagare sono i carabinieri di Lanciano, coordinati dal comandante di compagnia, tenente colonnello Vincenzo Orlando, e il tenente Giuseppe Nestola, a capo del Norm.

Gli stessi che, assieme alla Scientifica, si stanno occupando del colpo nell'abitazione,  visionando anche le telecamere presenti in zona. Ad agire, secondo la denuncia della vittima, di 49 anni, di origine campana, sono stati due giovani, con accento straniero, che indossavano mascherina e cappellino con visiera. I delinquenti sono entrati da una finestra, che era stata lasciata aperta per il caldo, al piano superiore della villetta a schiera.

In stanza il proprietario, che era solo, stava dormendo ed è stato svegliato dai rumori mentre i malviventi stavano svuotando i cassetti. L’uomo è stato poi picchiato e costretto a rivelare dove si trovava la cassaforte, che ha dovuto aprire dietro minaccia. Quindi la fuga dei furfanti dalla porta principale che gli è stata aperta dallo stesso padrone di casa. Sono stati visti allontanarsi a piedi, facendo perdere le loro tracce. Dopo l'aggressione e le cure in Pronto soccorso, ha riportato lesioni ed ecchimosi per 10 giorni di prognosi, la vittima è andata a sporgere denuncia in caserma.

Nelle ultime settimane c’è stata una recrudescenza dei furti. Il 30 maggio scorso el deposito comunale dei giardinieri, nel quartiere Santa Rita, i ladri hanno rubato attrezzi per la manutenzione del verde pubblico e anche un furgoncino, un Piaggio Quargo, che i carabinieri hanno ritrovato la settimana scorsa in mezzo alle campagne tra Lanciano e Fossacesia. 18 giu. 2022

WALTER BERGHELLA

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 7381

Condividi l'Articolo