Sentita cerimonia quella del funerale di Giuseppe Antonio Gelsomino, il ragazzo di 21 anni trovato morto sulla nave "Staffetta" della Marina Militare che era ormeggiata a Brindisi. E' deceduto per un colpo di pistola alla testa.

Le esequie oggi a Lanciano (Ch), dove il giovane viveva, nella chiesa dello Spirito Santo nel quartiere Santa Rita. Presente la Marina, la sofferenza dei familiari. 13 ago. 2021   (LEGGI QUI PER APPROFONDIRE)

Servizio a cura di Serena Giannico

@RIRPODUZIONE VIETATA 

totale visualizzazioni: 3299

Condividi l'Articolo