Ancora botte sul lungomare di Fossacesia. E piovono denunce per ubriachezza

Nuovo week end con botte a Fossacesia (Ch).

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Nulla di grave rispetto agli episodi violenti che si sono verificati un paio di settimane fa, quando due giovani, di Lanciano e Orsogna (Ch), sono finiti in ospedale a Lanciano (Ch), con ricovero in Otorinolaringoiatria e intervento chirurgico, per le mandibole fratturate. Nell'ultimo fine settimana, nella bagarre della movida, si è verificata un'altra aggressione, sempre sul lungomare, nel tratto situato tra i locali "Mimì" e "Supporter Beach". Un ragazzo, di 17 anni, di Casoli (Ch), è stato malmenato, durante una "scaramuccia - minimizzano  le forze dell'ordine  - causata da eccesso di alcol tra ventenni". E' andato al Pronto soccorso del "Renzetti" per le lesioni riportate. La prognosi è di sette giorni, per contusioni e ferite varie. 

Sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Ortona (Ch), che stanno indagando. 

Militari che, fanno sapere in una nota, con il Nucleo operativo e radiomobile di Ortona in sinergia con le otto stazioni dislocate sul territorio e il supporto del Radiomobile della compagnia di Lanciano, hanno attuato controlli straordinari in tutti i comuni di competenza e, nello specifico, proprio a Fossacesia Marina dove il numero di "giovani, degli stabilimenti balneari che organizzano pomeriggi e serate musicali, è in crescita esponenziale, con tutti gli effetti collaterali noti...".

Qui tre automobilisti "sono stati trovati con un tasso alcolemico oltre la soglia limite e due sono stati denunciati alla procura della Repubblica di Lanciano per guida in stato di ebbrezza. Uno dei tre, tra l'altro, qualche ora prima era stato multato per ubriachezza molesta dai carabinieri, intervenuti su richiesta di un esercente, perché infastidiva gli avventori di un noto locale". Dove in due, un uomo e una donna, sono arrivati parecchio alticci; si sono messi a discutere, lei è stata spintonata ed è caduta a terra. Quindi l'arrivo delle forze dell'ordine. 

Un altro automobilista è rimasto coinvolto in un incidente stradale ad Ortona ed è stato soccorso dal 118 per le ferite riportate e trasportato all'ospedale di Chieti. Su richiesta dei carabinieri, è stato sottoposto ad analisi e trovato con un tasso alcolemico di 5 volte superiore ai limiti di legge che, oltre al ritiro della patente, ha comportato anche il sequestro della sua autovettura. E' stato denunciato anche per essersi rifiutato di sottoporsi alle analisi per accertare l'eventuale assunzione di droghe.

Tra Pollutri, Villalfonsina e Casalbordino (Ch), poi, i carabinieri della stazione di quest'ultimo comune hanno trovato tre persone con stupefacenti per uso personale, di cui due con eroina e una con hashish. Stupefacenti sequestrati e segnalazione alla Prefettura di Chieti. A due di essi, che si trovavano anche alla guida, è stata ritirata pure la patente di guida. 30 mag. 2022

SERENA GIANNICO e LINDA CARAVAGGIO

@RIPRODUZIONE VIETATA

 

totale visualizzazioni: 7712

Condividi l'Articolo