Lanciano. Ladri di carte di credito: terzo arresto in Molise

Pochi attimi di distrazione e, voilà, la borsa si era dileguata.

Ladri molisani in trasferta a Lanciano (Ch): gli arresti salgono a tre. Nei guai, infatti, è finito anche il terzo malvivente, Nicolino Rinaldi, 56 anni, che ha partecipato ai furti nei supermercati dove sparivano carte di credito dalle borse per essere utilizzate per prelevare soldi al bancomat: totale 3 mila euro sottratti. L’uomo è stato rintracciato dai carabinieri nel suo paese di origine, sempre in Molise, e ugualmente sottoposto ai domiciliari. Gli altri due arrestati, lo scorso 11 ottobre, sono Marilena Di Berardino, 55 anni, e Cristian Basciano, 28 anni, ugualmente residenti nel comprensorio di Larino (Campobasso).

Il terzo complice è stato rintracciato ieri mattina dopo essere inizialmente sfuggito agli arresti operati dai carabinieri della compagnia di Lanciano agli ordini del tenente colonnello Vincenzo Orlando. I militari di Larino lo hanno individuato e gli hanno notificato l'ordine di arresto. Nel provvedimento contestati il furto aggravato continuato e l’indebito utilizzo di carte di credito, reati commessi a Lanciano lo scorso settembre insieme agli altri due. Sono in corso accertamenti per verificare il coinvolgimento della combriccola in analoghi colpi effettuati in altre località della costa adriatica.

Qualche giorno prima la polizia aveva arrestato due "trasfertisti" napoletani che rubavano con la stessa tecnica nel parcheggio del centro commerciale "La Fontana".  19 ott. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 940

Condividi l'Articolo