Un istituto omnicomprensivo a Casoli: la proposta del Comune alla Provincia

La costituzione di un istituto omnicomprensivo a Casoli (Ch), unendo l’istituto comprensivo “Giulio De Petra” (che comprende le scuole dell'infanzia, la primaria e la secondaria primo grado di Casoli; la scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di Altino; la scuola dell'infanzia e primaria di Palombaro) e l’istituto superiore “Algeri Marino”, entrambi presenti nel territorio comunale.

E’ questa la decisione dell’amministrazione comunale, che con delibera di Giunta nuemero 123 del primo dicembre scorso, ha proposto  alla Provincia di Chieti, questa iniziativa di dimensionamento a partire dall’anno scolastico 2022/2023
La decisione, si apprende dal provvedimento, è scaturita "dall’evidenza della considerevole diminuzione delle iscrizioni, specialmente verso l’istituto “Marino”, e dalla necessità di voler mantenere ben salda questa scuola che, oltre a rappresentare un presidio di legalità e di coesione sociale territoriale, è un punto di riferimento per gli studenti provenienti non solo da Casoli, ma anche e soprattutto dai centri dell’entroterra montano, visti i plurimi indirizzi scolastici che offre". Di qui la necessità di farlo restare come istituto autonomo con una propria dirigenza. Ora la decisione spetterà alla provincia di Chieti.  03 dicembre 2021

Stefano Suriani

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2004

Condividi l'Articolo