Prova tecnica per il treno regionale che da Lanciano va a L'Aquila

“E’ un viaggio di prova, ma è un fatto storico per la nostra regione. L’azienda, fino ad oggi, ha offerto solo servizi su gomma verso L’Aquila. Questo ci consentirebbe di utilizzare ferrovie esistenti e mezzi a nostra disposizione, per un collegamento fino al capoluogo, da Pescara, Chieti, Lanciano e Vasto, per viaggiare in sicurezza e velocità”.

Lo ha detto il presidente della Giunta regionale d'abruzzo, Marco Marsilio, oggi alla stazione de L’Aquila, insieme al presidente dell'azienda regionale di trasporto Tua, Gianfranco Giuliante, all’arrivo del treno “Aquilotto” per la corsa prova. Il treno è partito dalla stazione di Lanciano (Ch) toccando tutte le principali stazioni fino a Sulmona.

Da Sulmona all’Aquila, tratta per la quale Tua ha dovuto acquisire le necessarie certificazioni, il personale Tua è stato “scortato” dal personale di Rfi. La Divisione ferroviaria di Tua sta mettendo in atto una serie di adempimenti per testare la fattibilità tecnica, in termini di competenze e di materiale rotabile, per la realizzazione del collegamento che vedrà raggiungere L’Aquila con un treno della società unica di trasporto regionale. La prova si è svolta con regolarità. Una corsa necessaria, come hanno spiegato i tecnici, per acquisire le certificazioni di sicurezza al fine di attivare il collegamento. 16 feb. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3002

Condividi l'Articolo