Abruzzo. Viadotti a rischio e sequestri su A14... 'Intasamenti e code': la questione in Parlamento

Traffico lumaca e code, anche di ore, sull'A14 e la questione arriva in Parlamento.

Giornate da incubo sull'autostrada, con file talvolta interminabili e intasamenti. Sulla questione è stata presentata un’interrogazione al Senato e riguarda l’ordinanza della magistratura che ha disposto la chiusura della regolare corsia di marcia e di quella di emergenza nel tratto autostradale tra le Marche sud e l’Abruzzo. 

Dieci viadotti della A14 sono transitabili a una sola corsia a causa del sequestro delle barriere new jersey da parte della Procura di Avellino dal km 274 e 388, da Lanciano-Ortona a Porto Sant’Elpidio.

A presentare l’interrogazione al Senato sono stati l’ ex presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, Francesco Verducci (Pd), Gianni Pittella (S&D), Valeria Fedeli (Pd), Tatjana Rojc (Pd) e Dario Stefàno (Pd) che chiedono al ministro delle infrastrutture Paola De Micheli quali provvedimenti siano stati adottati o si intendano adottare per garantire con la massima celerità un piano operativo che contemperi da una parte la messa in sicurezza dell’autostrada e dall’altra una gestione ottimale del traffico, con il ripristino della funzionalità del tratto interessato dal provvedimento di sequestro.

"Non sono accettabili - viene fatto presente - i fenomeni di congestione veicolare e le gravi conseguenze che ne derivano in termini di sicurezza, di impatto ambientale e danno economico, all’utenza, al sistema produttivo, turistico e distributivo delle merci".

"I sequestri sull’A14 stanno causando una paralisi sulla dorsale adriatica, la seconda più importante del Paese tra Nord e Sud-  recita l’interrogazione - in quanto aggravano una situazione già critica, determinata dalle già imposte limitazioni di velocità (90 km/h) e di distanziamento tra veicoli prescritte negli ultimi mesi dallo stesso Concessionario nelle gallerie tra Porto Sant’Elpidio e Pescara".

L’autostrada A14 si estende per 743 chilometri e attraversa l’Abruzzo da Val Vibrata (Te) a Vasto -San Salvo (Ch) per 134 chilometri. L’entità dei flussi di traffico, per la rete autostradale passante in Abruzzo, espressa in milioni di veicoli-km è di 4.932,40 per la tratta Ancona-Pescara (133,8 km), 1.387,50 per la tratta Pescara-Lanciano (49,7 km), 2.970,20 per la tratta Lanciano-Canosa (189,6 km), come riportato nel documento Aiscat informazioni 2018.

I disagi, che sono quotidiani, aumentano durante i fine settimana e nei periodi festivi durante i quali il volume di traffico è nettamente superiore come è accaduto durante il ponte di Ognissanti, diventato un incubo per migliaia di automobilisti intrappolati a lungo in code che hanno sfiorato i dieci chilometri.

@RIPRODUZIONE VIETATA

LEGGI ANCHE : A14 INCHIESTA PROCURA GENOVA

                                      INCHIESTA VIADOTTI A RISCHIO  ABRUZZO

                                      INCHIESTA PROCURA AVELLINO SEQUESTRI

totale visualizzazioni: 3609

Condividi l'Articolo