In Italia l'università è cara e troppo lenta: gli studenti preferiscono l'accademia online

Gli studenti italiani hanno cominciato a perdere fiducia nell'istituzione universitaria. Fra costi troppo elevati, burocrazia lenta e spesso inesistente, sempre più ragazzi rivolgono la propria attenzione verso l'università telematica. I vantaggi dello studio online, infatti, sembrano prevalere su quelli dell'istruzione tradizionale.

I problemi dell’istruzione italiana

I disservizi delle università hanno mobilitato centinaia di studenti abruzzesi, scesi in piazza contro i rincari delle rette e per chiedere un'esperienza didattica dignitosa. Le accuse rivolte agli istituti riguardano la lentezza del metodo educativo italiano, i costi insostenibili per gli studenti fuori sede e l'impossibilità di far coesistere il mondo accademico con quello lavorativo.

Rispetto ai paesi esteri, l'Italia deve ancora compiere il salto di qualità che la porterebbe a essere nella classifica delle eccellenze mondiali. Infatti, paesi come Svezia, Norvegia, Germania e Austria hanno delle spese universitarie irrisorie o del tutto inesistenti. L'Italia resta uno dei paesi più cari, seguito da Spagna, Irlanda e Svizzera.

Gli studenti, quindi, hanno perso la fiducia nelle università tradizionali. Le agevolazioni per i trasporti sono irrisorie e le tasse continuano ad aumentare. Per rispondere a questi mali delle università, gli studenti prediligono lo studio flessibile.

Studio a distanza: una nuova modalità di apprendimento efficace

In seguito alla pandemia, almeno il 50% degli studenti ha scelto di proseguire gli studi attraverso le università telematiche. Si stima che questa cifra potrebbe aumentare fino all'80% qualora la situazione scolastica dovesse rimanere inalterata.

Ci sono moltissime università online riconosciute in tutto il territorio italiano. Essere riconosciuti dallo Stato vuol dire concedere agli studenti un percorso di studi conforme alle leggi in vigore, nonché un titolo accademico valido sia in Italia che all'estero.

Le università online consentono di avere un lavoro e di poter affrontare con maggiore leggerezza l'onere delle ingenti tasse. Non dovendo sostenere i costi per gli spostamenti, né degli affitti per chi studia fuori sede, gli studenti possono risparmiare del prezioso denaro per continuare e migliorare la propria istruzione. Chi non può seguire assiduamente le lezioni, ha la possibilità di rivedere in qualunque momento la registrazione delle stesse.

L'università telematica, in definitiva, è un grande vantaggio sia per i giovani che per i genitori che hanno dei bambini piccoli ai quali badare ma hanno intrapreso un percorso di studi. Concludendo, se l'università italiana non dovesse cambiare registro, potrebbe essere soppiantata da quella telematica. 23 sett. '22

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 586

Condividi l'Articolo