Un lungo corteo per le vie dell'Aquila, nelle notte più lunga, quella del 6 aprile. Otto anni fa il dramma del sisma. Fiaccole per ricordare. Parlano familiari delle vittime: "Questa città il simbolo dell'Italia sbagliata". A sfilare anche i terremotati di Amatrice, di Accumoli e di Arquata del Tronto, di San Giuliano di Puglia e i familiari delle vittime dell'amianto, del disastro di Viareggio, della cosiddetta "Terra dei fuochi". 06 aprile 2019


@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 1163

Condividi l'Articolo