Paesaggio spettrale in località Rigopiano, a Farindola (Pe), dove il 18 gennaio dello scorso anno è crollato l'omonimo hotel. Una distesa agghiacciante di detriti, macerie e alberi sradicati dalla valanga, di 120 mila tonnellate, che ha distrutto l'albergo e ucciso 29 persone, tra ospiti e dipendenti. Sui luoghi, la scorsa notte, è tornata la neve... Di Serena Giannico e Andrea Franco Colacioppo.

03 dicembre 2017
totale visualizzazioni: 1636

Condividi l'Articolo