Terremoto del 6 aprile 2009 a L'Aquila. Rimase sotto le macerie per 22 ore, poi fu salvata dai vigili del fuoco. Valeria Esposito, di Lanciano (Ch), allora era studentessa universitaria e viveva nel palazzo di via Campo di Fossa che, crollando, fece 31 vittime. "Viva per miracolo. Dieci anni difficili. E le istituzioni sono state assenti': questo, ora, il suo racconto. 

A cura di Alessandro Di Matteo e Massimiliano Brutti

GUARDA IL VIDEO DI APRILE 2009 - VALERIA ESPOSITO, 22 ORE SOTTO LE MACERIE

GUARDA IL VIDEO DI APRILE 2009 - VALERIA ESPOSITO E I VIGILI CHE L'HANNO SALVATA

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3097

Condividi l'Articolo