Perdere un figlio e continuare a sognare dopo le violenze subite. Si chiama Annarita D'Urbano, è di Pescara, ed è stata vittima di maltrattamenti da parte del marito, che le ha fatto perdere un figlio. Lei non ha mollato e porta avanti, ormai da tempo, l'associazione culturale "Iside", atta ad aiutare le donne, ma non solo, vittime di violenza da parte degli uomini. 1 ago. '18

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 610

Condividi l'Articolo

Video correlati