San Vito Chietino. Strisce blu con polemiche per le tariffe alla Marina. 'E' più economico a Porto Cervo'
GUARDA LE FOTO

Dal 1 aprile e fino al 31 ottobre, tornano le strisce blu a San Vito Marina (Ch).

Il Comune, infatti, ha aggiudicato la gestione degli stalli alla ditta Soluzione Parcheggi srl di Chieti, che gestirà per i prossimi tre anni le aree interessate. La ditta corrisponderà nelle casse comunali, 119.200 euro l'anno oltre gli importi relativi all'Iva sugli incassi. Le aree sottoposte a pedaggio sono quelle relative al parcheggio Feltrino lato Nord e Sud, lungomare sud ex stazione ferroviaria, ex via Sangritana, parcheggio bretella via Frentana, parcheggio traversa via Feltrino Sud. Nell'ordinanza numero 13 del 31 marzo 2023, si stabilisce inoltre, che le tariffe nella aree sopra richiamate si applicano dalle ore 8 alle ore 24, tutti i giorni della settimana.

Per quanto concerne la tariffa è stabilita in 1 euro l'ora, importo non frazionabile, mentre la tariffa giornaliera (dalle 8 alle 20) è di 5 euro. Mezza giornata, dalle ore 8 alle 14 e dalle 14 alle 20 costa 3 euro. La tariffa serale dalle 20 alle 24 costa 3 euro. Sono previsti anche delle forme di abbonamento per i residenti: importo previsto 200 euro, mentre per i residenti in via Lungomare di Gualdo, via Feltrino, Via Sangritana, e Largo della Repubblica (limitatamente ad una sola vettura per nucleo familiare di proprietà del residente) l'abbonamento è gratis. Per i dipendenti, con contratto regolarmente sottoscritto e per il relativo periodo di validità, delle attività collocate sui luoghi sopra citati, è prevista anche la possibilità di abbonamento al costo di euro 200.

Le polemiche, dopo il provvedimento, non sono mancate e come è facile immaginare: i social si sono riempiti di commenti. C'è chi si augura che sia un pesce d'aprile, chi afferma: "Non ci vengo e non ci verrò ad arricchire voi. Molto meglio Torino di Sangro, le Morge e pure Casalbordino"  e c'è chi invita a fare confronti con Porto Cervo dove i residenti per un abbonamento stagionale pagano 15 euro. 31 mar 2023

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 8792

Condividi l'Articolo