Nel cuore di Paglieta (Ch), da oggi, lunedì 28 giugno, è attivo un moderno impianto: l’ascensore che unisce l’area di Viale delle Rimembranze con Piazza Roma. L’opera sarà utilizzata anche dai disabili e avrà il compito di liberare il centro dalle automobili.

Costo dell’intervento è di circa 180.000 euro, di cui 50mila intercettati dal Comune partecipando a un bando destinato all’abbattimento delle barriere architettoniche (nella parte sottostante dell’ascensore, vi è un parcheggio destinato ad accogliere oltre 100 posti auto, a un livello appena superiore, c’è un’altra piazza di dimensioni inferiori rispetto a quella sottostante, per consentire la sosta alle vetture dei disabili, che potranno raggiungere la piazza in sicurezza e agevolmente).

Taglio del nastro da parte del sindaco di Paglieta, Ernesto Graziani. L’opera è stata benedetta don Domenico Larcinese, parroco di Santa Maria dell’Assunta. Presenti anche il progettista e architetto Simone Bona, che ha spiegato le caratteristiche del nuovo ascensore, e il legale rappresentante della ditta che ha realizzato l'opera, Gianpietro Gianfelice e poi assessori e consiglieri del Comune di Paglieta e il responsabile dei Lavori pubblici, l’architetto Gianluca Mazzoni. Interviste. 28 giu. 2021
 
Servizio a cura di Linda Caravaggio e Massimiliano Brutti.
 
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 1948

Condividi l'Articolo