Montesilvano. Leonardo Manera, quel primo approccio con una ragazza in albergo

Il comico e conduttore radiofonico Leonardo Manera durante una puntata di 'Uno, nessuno, 100Milan' in compagnia del giornalista Alessandro Milan svela un ricordo di tanti anni fa, quando da piccolo andava in villeggiatura a Montesilvano (Pe), ed è proprio durante una festa estiva, uno di quei luoghi prediletti dai giovani adolescenti in cerca delle prime esperienze sentimentali, che l'attore ebbe il suo primo contatto con il gentil sesso. Subito il Manera inizia il cortegiamento, tentando di invitarla a ballare, anche se in sua compagnia c'era il ragazzo, ma essendo un approccio incerto e privo di esperienze, la ragazza si risente e si lamenta con i camerieri. Non sapendo come comportarsi vista la tenera eta' del piccolo Casanova, i camerieri decidono di convocare la madre di Leonardo. Alla lamentela dei camerieri la madre rimane stupita del gesto e subito si appresta a sgridarlo per aver invitato una ragazza che stava con il suo fidanzato. Scoraggiato e dispiaciuto sull'accaduto, forse non comprendendo a pieno il perchè di quel rifiuto, Leonardo chiede alla madre se riuscira' un giorno a trovare una ragazza giusta. La madre gli risponde che un giorno trovera' la ragazza giusta al momento giusto. Il piccolo Leonardo ancora un po' confuso da questa risposta inaspettata chiede ulteriormente qual'è il momento giusto. La mamma, con tutto l'affetto di una madre nei confronti del figlio, gli risponde: 'Il momento giusto è quello che magari ti sembra sbagliato'. E cosi' al piccolo Manera non resta che ringraziarla per avergli chiarito le idee. E anche noi lo ringraziamo per non averci chiarito le idee in merito al momento giusto, ma per averci regalato un altro sketch dei suoi, in linea con la sua unica e immutata comicita' surraela e pungente, una comicita' che tende sempre a stimolare l'ascoltatore a porsi delle domande, piuttosto che dare delle risposte. Una comicita', come in questo suo racconto, che lascia aperta ogni interpretazione, una sorta di preludio alla vita, come a dire: questa è una interpretazione, ma ce ne sono altre cento, altre mille, anzi, altre Milan. 14 mag. '21

di Massimiliano Brutti

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 343

Condividi l'Articolo