Acqua, disservizi Sasi. 'A Lanciano raccolte 2mila firme. E la petizione va avanti'

"Abbiamo raccolto 2000 firme", così si sono espressi i componenti del comitato promotore, a Lanciano (Ch) della "Petizione popolare per un servizio idrico migliore".

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie per distributori e uffici

Apri

Gli attivisti hanno poi spiegato che vista la richiesta di altri territori,  hanno deciso di continuare la raccolta firme per tutto il mese di maggio. Contemporaneamente sarà attivata la petizione online e si procederà alla costituzione di una associazione giuridicamente riconosciuta che si impegnerà a tutelare gli interessi pubblici in ogni sua forma. Il comitato  ha ipotizzato dubbi e perplessità sul bilancio Sasi che a breve sarà portato al vaglio dell'approvazione da parte dei sindaci, soprattutto alla luce della recente multa che l'Agenzia nazionale della concorrenza ha comminato al gestore Sasi per la riscossione di crediti scaduti, replicando anche alle inopportune ed infondate accuse, a loro dire, che il presidente della Sasi ha rivolto al comitato.

I membri del Comitato hanno poi invitato gli amministratori Sasi ad un confronto costruttivo che punti alla trasparenza anche programmatica, evidenziando una certa "irritualità" nel percorso che dovrebbe portare l'attuale Consiglio d'amministrazione al terzo mandato da parte di amministratori che hanno, invece, il vincolo di due mandati. 30 apr. 2022

Maria Isabel Aganippe

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1548

Condividi l'Articolo