Lanciano. In navetta alle Feste... E gratis

In occasione delle serate conclusive delle Feste di settembre a Lanciano (Ch), domenica 15 e lunedì 16 settembre, saranno attivate due linee di bus navetta che collegheranno il centro città e i parcheggi di scambio individuati nel quartiere Santa Rita (parcheggio Cinema Maestoso, via Masciangelo) e nella zona industriale di Marcianese.

Il servizio di parcheggio e bus navetta potrà contare su 2 linee che saranno attive dalle 19 alle 22.30 in andata verso il centro città e dalle 23.30 alle 02 in ritorno dal centro città. Il parcheggio e la navetta saranno gratuiti. Il servizio, a cura dell'assessorato alla Cultura, Turismo e Grandi Eventi e dell'assessorato alla Mobilità, è realizzato in collaborazione con la società di trasporti Donato Di Fonzo.

Le fermate della “Navetta 1”: Parcheggio Cinema Maestoso, via Masciangelo altezza scuola D'Annunzio, via Masciangelo altezza Bper, via Villa Martelli pizzeria Il Triangolo e capolinea in viale delle Rimembranze davanti Hotel Elxcesior. Le fermate della “Navetta 2”: Parcheggio zona Industriale Marcianese (Sasi), zona industriale davanti Eurocolor, zona industriale davanti Ristorante Casa Mia, zona industriale ex San Marco e capolinea in via De Crecchio davanti la filiale della BCC Sangro Teatina.

Il servizio sarà una validissima alternativa per arrivare nel cuore delle Feste lasciando l'auto a poco meno di 2 chilometri di distanza, con circa 2mila posti auto a disposizione complessivamente tra le due aree; inoltre, sarà un efficace deterrente alla sosta selvaggia che mette a rischio pedoni e passaggio dei mezzi di soccorso. Invitiamo, pertanto, tutti coloro che intendono raggiungere Lanciano in auto ad utilizzare gratuitamente i parcheggi fuori città e le navette, per godersi le feste in tranquillità e in sicurezza”, sottolinea l'assessora alla Mobilità, Francesca Caporale.

L'iniziativa 'Ti porto alle Feste' è una risposta concreta ad un impegno assunto con i tanti cittadini che negli anni hanno sollecitato questa soluzione”, ha dichiarato l'assessore alla Cultura, Marusca Miscia.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1239

Condividi l'Articolo