Lanciano. Dal 12 al 16 settembre c'è Filanxanum 2019

Sarà inaugurata il 12 settembre a Lanciano (Ch) all’Auditorium Diocleziano, alle ore 11, “Filanxanum ‘19”, esposizione filatelica a soggetto artistico, celebrativa dell’evento culturale nazionale dell’anno, ossia il V centenario della scomparsa di Leonardo da Vinci.

La data, inoltre, omaggia la tradizione affermatasi negli anni Sessanta, perché la data è memoria dell’onomastico di tutte le “Maria”, quindi festa della Madonna del Ponte in città. Con l’occasione nella mostra sarà presente un insieme di raccolte tematiche, appositamente realizzate da collezionisti di tutta Italia e mese assieme dal Centro Italiano di Filatelia Tematica. Le raccolte tematiche sono destinate a fare il giro d’Italia, dopo l’esposizione nella città di Lanciano (e precedentemente solo a Verona, ottenendo un successo davvero straordinario).

La rassegna sarà arricchita da altre collezioni a soggetti artistico e religioso, tra cui una dedicata a Giacinto Diano, uno dei maggiori pittori della famosa scuola napoletana del Settecento, autore di pressoché tutti i dipinti che adornano la cattedrale di Lanciano. Si tratta di opere realizzate negli ultimi decenni  del XVIII secolo, tra cui una “Incoronazione della Vergine”, maestoso affresco, che fino alla prima metà circa dell’Ottocento adornava la volta della cupola della basilica della Madonna del Ponte.

L’affresco originale, purtroppo, è andato completamente scomparendo a causa dell’umidità della volta. Fortunatamente però ne è stata ritrovata una copia fedelissima ed abbastanza grande per poter essere ammirata. Essa è ammirabile al Museo Diocesano in Lanciano, ubicato in via Finamore, ricco di pregevoli opere d’arte. Il 12 settembre sarà attivato anche un annullo speciale, celebrativo dell’evento e della ricorrenza, a cura delle Poste Italiane.

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 482

Condividi l'Articolo