Lanciano. Bonifica discarica Serre, al via progettazione primi interventi

Al via, dopo decenni di attesa, la progettazione esecutiva del un primo lotto dei lavori di bonifica della ex discarica di contrada Serre a Lanciano (Ch). L’intervento sarà finanziato dal Comune da una specifica posta di bilancio , con un impegno di spesa pari a 699.723,70 euro. 

"Il primo step - spiega una nota di Progetto Lanciano - comprende il consolidamento del piede di sostegno della discarica, e del muro di contenimento in cemento armato; la sistemazione della rete di raccolta del percolato e della intera recinzione". 

"Per completare l’intera bonifica consistente nel keeping di copertura dell’intero invaso con terreno organico, relativa posa del tessuto e sistemazione dei pozzi - aggiunge Arturo Di Corinto, capogruppo di Progetto Lanciano e vice presidente della Commissione Bilancio - occorreranno ulteriori fondi, per un importo pari ad euro 1.226.837,00. Pertanto, sarà continuo l’impegno ad intercettare finanziamenti finalizzati, sia  dalla Regione Abruzzo  che  dal ministero dell’Ambiente". 

"Questa amministrazione è sempre stata attenta alle tematiche ambientali - rimarca Di Corinto - tant’è  che nel bilancio di previsione 2019 approvato il 15 maggio scorso abbiamo votato di finanziare un progetto di mappatura e censimento delle coperture in materiali contenenti amianto.  Lo stesso ha l’obiettivo di avere un quadro preciso della situazione in città, con una particolare attenzione ai luoghi sensibili, quali scuole, edifici pubblici, parchi, e centri di aggregazione. Inoltre, fungerà da azione preventiva e deterrente alla dismissione abusiva dell’amianto, che ogni anno incide per circa 70.000,00 euro sul bilancio".

"Siamo sulla strada giusta - interviene il coordinatore di Progetto Lanciano, Daniele Pagano - oggi più che mai c’è bisogno del massimo impegno per salvaguardare l’ambiente". 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 227

Condividi l'Articolo