In tribunale a Lanciano arriva il giudice Boncompagni
GUARDA LE FOTO

Giudici che partono e quelli che arrivano. Cambia la geografia dei togati giudicanti al tribunale di Lanciano (Ch) dove si continua a vivere l’ansiosa attesa per la chiusura o meno dopo l’ultima proroga fissata al 2021. Quanto al civile arriva Maria Rosaria Boncompagni, 38 anni di Roma. Il nuovo giudice, di prima nomina, ha giurato davanti al tribunale collegiale (presidente Riccardo Audino, giudici a latere Massimo Canosa e Giovanni Nappi), pm il procuratore Mirvana Di Serio. La Boncompagni, originaria di Cosenza, sostituisce la collega Cleonice Cordisco trasferita lo scorso autunno a Pescara e darà una mano anche nel penale, specie nella composizione del tribunale collegiale.

La Boncompagni, che al giuramento era accompagnata dai famigliari, è vincitrice del concorso per 350 posti di magistrato ordinario ed ha anche il lodevole servizio nell’amministrazione pubblica per il servizio svolto. Nel penale è invece in partenza a breve il gup Marina Valente che ha ottenuto il trasferimento a Pescara dalla terza commissione del Csm. La Valente, che dovrebbe essere sostituita da Nappi, era giunta a Lanciano nel 2014 proveniente da Chieti e nei mesi scorsi, prima dell’arrivo del nuovo presidente del tribunale Audino, aveva svolto il ruolo di facente funzione. Il suo posto dovrà ora essere messo a concorso. Ora si attende la decisione del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, per la salvaguardia dei tribunali minori, visto che settimane fa ha ritenuto valido il modello Abruzzo e l’accorpamento Lanciano-Vasto.

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Le foto del nuovo giudice sono di Andrea Colacioppo

totale visualizzazioni: 2894

Condividi l'Articolo