E' Rocco Finardi, 49 anni, noto imprenditore che opera nel settore della ristorazione, il nuovo presidente di Lanciano (Ch) dell'associazione Ascom Abruzzo. Finardi subentra a Fausto Memmo, che ha lasciato l'incarico diversi mesi fa , dopo essere diventato coordinatore cittadino della Lega. Vice presidente resta Fabio Sparvieri. “Lanciano – dice Finardi – è putroppo diventata... la bella addormentata. E' una città che ha bisogno di un'amministrazione che, per il bene dei suoi residenti e degli imprenditori che vi operano, necessita di una... svegliata. Scarse le azioni incisive finora attuate, tanto che la città ha perso l'attrattiva, commerciale e a livello di servizi, che un tempo aveva in tutto l'hinterland. Discutibile anche la scelta, del sindaco Pupillo, di agganciarsi all'Ortonese, come ha più volte negli ultimi mesi ribadito, dimenticando che esiste una Val di Sangro, a cui siamo naturalmente legati e che è in forte crescita, che è il motore trainante dell'intera regione”.

“Dall'arredo al decoro urbano, alle manifestazioni, che debbono portare gente, e che, invece, soprattutto d'estate, languono: c'è davvero tanto da fare. C'è poi il problema della sicurezza – aggiunge Finardi -, molto sentito. E' solo di qualche week end fa una scorribanda notturna di un gruppo di giovinastri in una serie di locali del centro: hanno provocato il panico e il fuggi fuggi della clientela. E poi, - sottolinea – occorrono iniziative che aiutino e sostengano i commercianti, che rappresentano il cuore pulsante, produttivo, della città”.

Nella foto Rocco Finardi

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2061

Condividi l'Articolo

Articoli correlati