Coronavirus. Lanciano. L'associazione 'Viale Cappuccini' dona altre 1.900 mascherine alla Asl
GUARDA LE FOTO

Altre 1.900 mascherine di tipo FFP2 in arrivo per la Asl Lanciano-Vasto-Chieti. È gara di solidarietà per reperire mascherine e altri dispositivi di protezione individuali sul territorio.

Anche stavolta è l’associazione "Viale Cappuccini" di Lanciano (Ch) a stare in prima linea. Con l'operazione "Adotta la mascherina per la tua salute" già la settimana scorsa l’associazione era riuscita a reperire 200 mascherine dello stesso tipo (in consegna nei prossimi giorni), reperite tramite un fornitore locale, Alfredo Tonelli.

Adesso la generosità si sta moltiplicando. "Per far fronte all’emergenza sanitaria Covid-19 si è aperta una gara di solidarietà tra amici e imprenditori che ci seguono e che hanno voluto contribuire con noi, con un gesto di solidarietà, all’acquisto delle mascherine per la protezione delle vie aeree. Il nostro primo ‘giro’ di solidarietà è stato entusiasmante. Questo secondo giro, invece, è stato straordinario. Tanti amici sono scesi in campo per sopperire a burocrazia e tempi tecnici non coincidenti con i tempi dell’emergenza. Le mascherine che doneremo sono una forte di luminosa partecipazione in questo tempo oscuro contro questo nemico invisibile che spaventa famiglie e lavoratori": così Armando Palmieri, medico al Sant’Annunziata a Chieti e componente dell’associazione insieme a Giacomo Bona, Franco Di Bucchianico e ad Alessandro Falconio. Hanno contributio alla seconda operazione soprattutto Valerio D'Orsogna, Gilberto Candeloro e Carlo Toto (Toto Holding)

“Tutti hanno dimostrato che si può lasciare un segno profondo e tangibile in questa emergenza sanitaria, seppure ci costringa  ad una vita a distanza, ci fa sentire tutti più uniti e solidali”, chiude Palmieri.

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 2928

Condividi l'Articolo