Coronavirus. Fossacesia. Donate 400 mascherine ai giovani. 'Fondamentale proteggersi'
GUARDA LE FOTO

Sensibilizzare i giovani alla precauzione. E' la motivazione che ha spinto il sindaco di Fossacesia (Ch), Enrico Di Giuseppantonio, a recarsi in mezzo ai ragazzi che frequentano il mare e le spiagge cittadine, per  raccomandare l'utilizzo dei dispositivi individuali di protezione, in particolare della  mascherina, ma per dire loro di rispettare le distanze di sicurezza imposte dal coronavirus, evitando assembramenti.

"Comportamenti da ricordare in ogni momento della giornata, soprattutto quando siamo insieme per divertirci, perché il virus purtroppo circola ancora ed è sempre pronto a colpire", ha rammentato il sindaco, accompagnato dagli assessori Maria Angela Galante, Maura Sgrignoli, Danilo Petragnani, oltre che dai consiglieri Ester Sara Di Filippo e Umberto Petrosemolo.

Sul lungomare di Fossacesia e negli stabilimenti dove a distanza di poco si sarebbero svolti eventi musicali,  gli amministratori comunali hanno regalato  400 mascherine, intrattenendosi con la vasta schiera di vacanzieri, e turisti e non, e hanno richiamato l’attenzione sul rispetto delle regole sanitarie anti pandemia. "Era importante far sentire la nosta voce e vicinanza a quanti frequentano Fossacesia, divenuta negli ultimi anni una delle località preferite dai ragazzi – ha aggiunto Di Giuseppantonio -. Solo con il contributo e il senso di responsabilità di tutti sarà possibile non tornare indietro. Siamo tutti protagonisti del nostro futuro, perciò è importante che ognuno di noi faccia la propria parte".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 658

Condividi l'Articolo