"L'Aquila la città più colpita in Abruzzo nella seconda ondata del coronavirus. E' come Bergamo nella proma ondata": così il presidente della Regione, Marco Marsilio.

"Ci troviamo di fronte ad un vero e proprio flagello che si è scatenato in un mese e che metterebbe a rischio qualsiasi sanità". I provvedimenti economici. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1289

Condividi l'Articolo