Centro sportivo 'Le Gemelle' a Lanciano. Il gas ora c'è e c'è pure l'ira di Serraiocco.

"Ricordo che le piscine "Le Gemelle" sono di proprietà privata, acquistate dalla Sport Investiments per quasi 3 milioni di euro. Non si tratta dunque, come sostiene qualcuno, di impianto comunale, bensì privato, e gestito dalla società "SportLife" che ha acquisito per 2,8 milioni di euro l'impianto frentano, accollandosi anche la situazione debitoria lasciata dalla precedente gestione, e pagando al momento del suo insediamento anche 70mila euro ad un fornitore che aspettava da tempo di essere saldato". Vincenzo Serraiocco, 44 anni, (nella foto) commercialista e imprenditore di Pescara, presidente di SportLife,  società che manda avanti il centro sportivo "Le Gemelle" di Lanciano (Ch) ora dice la sua. L'impianto sportivo, che conta 2.300 iscritti, nelle ultime settimane è stato chiuso e riaperto più volte, per gli stipendi non pagati, perché sono stati staccati luce e gas.

"A chi parla di impianto comunale, - sottolinea in una nota - faccio presente che solo tra 27 anni, a seguito di project financing, le piscine "Le Gemelle" di Lanciano diventeranno di proprietà comunale. In merito alla problematica, creatasi negli ultimi giorni, per la mancanza di gas, con la conseguente inutilizzazione delle piscine e delle docce, ho già diffidato, tramite i miei legali, il fornitore di gas, la società Esa Gas di Chieti, che si è scusata per il disguido, intimando, come già avvenuto, di ripristinare immediatamente la fornitura, in modo da poter rendere operative e funzionanti già da oggi le piscine e le docce con l'acqua calda. Chiederò - aggiunge - il risarcimento del danno subito. Infine accerterò cosa è accaduto, per verificare, se così come riferitomi, sarebbero stati chiusi i cancelli dell'impianto, non permettendo agli utenti di poter accedere nella struttura. In questo caso, se accertata la chiusura arbitraria, sarò costretto, mio malgrado a prendere provvedimenti verso gli autori di tali azioni, fatte in maniera arbitraria". 

"Come presidente della SportLife, la piu grande società per la gestione degli impianti sportivi in Abruzzo",  dice ancora Serraiocco,  "siamo al lavoro, e non da oggi, per provvedere con nuovi immediati e importanti investimenti sulla struttura, per ampliare gli spazi da mettere a disposizione degli utenti".  Intanto il gas è stato riallacciato e il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo, ha attivato una task force legale per studiare la possibilità di rescindere per inadempienza la concessione. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 4001

Condividi l'Articolo