Atessa. Ecco la banda ultralarga sulla rete in fibra ottica. 'Internet superveloce per cittadini e imprese'

La città di Atessa (Ch) entra nella lista dei comuni italiani scelti da Tim per il lancio dei servizi a banda ultralarga sulla nuova rete in fibra ottica, che grazie alla tecnologia Fttc (Fiber to the cabinet) permette di utilizzare la connessione superveloce fino a 200 megabit al secondo in download a beneficio di cittadini e imprese.

Il programma di cablaggio, che proietta Atessa verso il modello di smart city, ha consentito di collegare la quasi totalità del territorio, per una copertura di oltre 3.600 unità immobiliari, pari ad oltre il 95% della popolazione, compresa la zona industriale di Piazzano. Sono stati posati 10,5 chilometri di cavi per collegare 25 armadi  stradali alla due centrali che servono il territorio, il più grande della provincia di Chieti per estensione.

In particolare, grazie alla nuova rete in fibra ottica saranno implementabili in prospettiva i servizi digitali che caratterizzano la "città intelligente", come quelli per rilevare gli spostamenti di abitanti e visitatori per ottimizzare i trasporti, la mobilità urbana e la sicurezza, prevedere i volumi di persone durante gli eventi e gli itinerari seguiti dai turisti.  E' possibile inoltre di abilitare soluzioni per il monitoraggio dell’ambiente attraverso il controllo della qualità dell’aria e delle aree verdi. Ne guadagna anche l’entertainment.

Questo risultato è stato ottenuto grazie all’investimento fatto da Tim, pari a 180 mila euro e alla collaborazione con il Comune, fattori che hanno consentito di realizzare rapidamente le attività di scavo e di posa condotte anche grazie all’utilizzo delle infrastrutture pubbliche esistenti, minimizzando sia i tempi d’intervento sia l’impatto.

Le aziende inoltre potranno accedere al mondo delle soluzioni professionali quali ad esempio lo smart working, la unified communication, la videosorveglianza in Hd e i servizi di cloud computing aziendali, come le applicazioni software as a service.

"La Tim - sottolinea il sindaco Giulio Borrelli- è la prima azienda a portare la fibra ottica da noi, che riveste un'importanza strategica per tutta la Val di Sangro. E' un servizio all'avanguardia. Auspico che non sia solo un punto di arrivo, ma - dopo i ritardi dovuti a altri progetti- sia una tappa importante per estendere e migliorare la connessione superveloce a vantaggio di tutti".

“Questa moderna infrastruttura di rete - aggiunge Francesco Gentile, responsabile Access operations line Abruzzo-Molise di Tim - permette  di usufruire di numerosi servizi innovativi necessari allo sviluppo del territorio".  22 dic. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1288

Condividi l'Articolo